Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

23 maggio 2019 ore 18:38

CRONACA METEO - Pomeriggio di TEMPORALI e GRANDINE specie al Centrosud. FOTO, VIDEO e PREVISIONI

Grandinata a Campobasso (Foto di Libero Cutrone)

CRONACA METEO, ANCORA TEMPORALI SULL'APPENNINO, NUBIFRAGI E GRANDINATE - Nelle ultime ore condizioni di maltempo talora marcato hanno interessato gran parte della dorsale appenninica dai rilievi Tosco-Emiliani fin verso quelli Calabro-Lucani. Il Molise è stata la regione più colpita, in particolare a Campobasso dove si sono avuti temporali anche violenti con nubifragi e grandine copiosa. Non sono mancati anche allagamenti nel capoluogo molisano con punte di 40 mm di pioggia in poche ore, numerosi gli interventi dei Vigli del Fuoco.

Rovesci e temporali seppur più occasionali hanno interessato anche i rilievi appenninici del Centro-Nord, colpendo l'Appennino Tosco-Emiliano, ma soprattutto l'Umbria ed il Lazio in particolare sul Reatino e Viterbese con punte di 20-30mm e locali grandinate. Non è andata meglio sull'Appennino Marchigiano, nonché sui rilievi montuosi di AbruzzoCampania, Calabria e Basilicata con fenomeni temporaleschi a tratti fin verso le Murge e le coste Ioniche di Puglia e Lucania. Locali rovesci e isolati temporali sono stati registrati anche in Sicilia sulla Provincia di Enna, entroterra Ragusano e Siracusano.

GRADUALE MIGLIORAMENTO NELLE PROSSIME ORE - I fenomeni temporaleschi registrati nel corso di questo pomeriggio sono stati innescati dalla presenza di una circolazione d'aria più fresca ed instabile in quota, situazione ulteriormente esaltata dal riscaldamento diurno del suolo. Tuttavia in serata con il consueto raffreddamento che registreremo al tramonto, questa nuvolosità e le precipitazioni associate tenderanno ad attenuarsi. Da segnalare solo la possibilità di rovesci in sviluppo sui settori Alpini Orientali del Friuli Venezia Giulia, in locale sconfinamento al litorale Adriatico del Veneto. Piogge residue su rilievi Umbri, Abruzzesi, Lazio, Cilento, Basilicata, Murge e Sila, asciutto con maggiori spazi di sereno sul resto d'Italia.


Fotosegnalazione di Napoli posillipo