Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

23 maggio 2019 ore 19:10

METEO >>L'Italia rimane ostaggio di ACQUAZZONI e TEMPORALI. Situazione e previsioni

Lainate (MI) mercoledì sera

CRONACA ORE 15,30. Dalla mattinata forti temporali si sono sviluppato lungo la dorsale appenninica, i più forti dei quali nel settore molisano, culminato intorno alle ore 13. A Campobasso un intenso temporale ha scaricato grossi chicchi di grandine ricoprendo le strade con uno spessore di qualche centimetro di ghiaccio. Si sono avute alcune difficoltà nel traffico a causa delle condizioni delle strade e molti studenti sono stati colti di sorpresa all'uscita dalle scuole. Allagati inoltre alcuni scantinati.

Successivamente i temporali si sono estesi alle zone interne della Campania e in Puglia alla Daunia. Rovesci e temporali interessano contemporaneamente l'Appennino umbro-marchigiano e quello tosco-emiliano, ma con minore intensità.

CRONACA ORE 8. Anche nella serata di ieri (mercoledì) si è assistito ad una notevole attività temporalesca su parte delle regioni settentrionali e di quelle centrali, con strascichi fino al mattino di giovedì. Al Nord diversi temporali hanno coinvolto la fascia prealpina lombarda portandosi verso le vicine zone di pianura, fino a quelle confinanti con il Piemonte, zona anch'essa interessata dai temporali localmente forti e grandinigeni. Si segnala qualche temporale serale anche sulla zona a nord di Torino.

Notevole inoltre l'instabilità generatasi tra Veneto ed Emilia con coinvolgimento anche della Lombardia sudorientale. Qui i fenomeni temporaleschi sono risultati localmente forti e grandinigeni ed hanno interessato sia la parte prealpina che quella pianeggiante. In serata forti scrosci anche grandinigeni hanno impegnato il settore di confine tra Veneto, Ferrarese e Romagna con accumuli di oltre 30mm in poche decine di minuti. Strascichi dei fenomeni si sono prolungati fino al primo mattino di giovedì su tratti della pianura emiliana, con rovesci che proseguono tra Modenese, Imolese e Ravennate.

Rovesci e temporali tra pomeriggio e sera si sono scaricati sulle zone interne del Centro Italia, in particolare su Toscana interne, Umbria, alto Lazio interno, Abruzzo e Marche, con locali sconfinamenti alla costa marchigiana. Nel corso della serata di mercoledì i fenomeni sono andati comunque attenuandosi progressivamente.

PROSSIME ORE. Ad un avvio di giornata all'insegna della variabilità con qualche pioggia sulla pianura emiliana e schiarite a tratti anche ampie, seguirà dal pomeriggio un nuovo incremento dell'instabilità su Alpi Marittime, Prealpi lombardo-venete e Friuli con rovesci e temporali in sconfinamento alle pianure, verso sera anche alle confinanti pianure emiliane. Diffusa instabilità diurna si svilupperà lungo la dorsale appenninica con acquazzoni e temporali dal settore emiliano fino a quello lucano, con sconfinamenti alle pianure limitrofe e alle coste ioniche della Puglia. Nel corso della serata fenomeni in attenuazione. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia. Per l'evoluzione attesa nella giornata di venerdì clicca qui.


Nei prossimi due video la grandinata di oggi (giovedì) a Campobasso:



Inveruno (MI) mercoledì sera. Foto di Stefano Ferrario





Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.



Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.



Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.



Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.



Diventa meteoreporter segnala il tempo della tua localit 



Per la concentrazione di inquinanti sulla tua localit consulta l'apposita sezione 



Per la concentrazione di pollini prevista sulla tua localit clicca qui